Volkswagen Golf 4 1.9 tdi ASV 81Kw Diesel Recovery e sporadico spegnimento del motore

lunedì 6 aprile 2020, 15:53

Marca:
Modello:
Difetto Guasto Problema:
Codice Motore:
Cilindrata:
KW Motore:
Immatricolazione:
Km percorsi:
Alimentazione: Gasolio
Cambio Automatico: No
FAP - DPF: No
Start & Stop: No
Tuning ECU - Moduli: No
Errori Autodiagnosi: No
Codici Errori DTC: 18062 (P1654) centralina strumento combinato - guastomeccanico 17965 (P1557) regolazione della pressione di sovralimentazione - guasto meccanico 17552 (P1144) misuratore della massa aria - guasto meccanico 17656 (P1248) inizio iniezione - guasto meccanico

Descrizione del malfunzionamento (sintomi, condizioni, ecc.):


Interventi sino ad ora effettuati (controlli, verifiche, sostituzioni, ecc.):


SOLO IN CASO di "GUASTO RISOLTO" descrivi qui la soluzione:



Buon pomeriggio, apro questo topic con banale soluzione ma allo stesso tempo alquanto singolare.....
Dopo aver percorso alcuni km il motore va in recovery, presenta anche sporadici spegnimenti, lasciando la marcia inserita riparte, in diagnosi mi ritrovo gli errori di seguito elencati:
18062 (P1654) centralina strumento combinato – guasto meccanico mem non cancellabile
17965 (P1557) regolazione della pressione di sovralimentazione - guasto meccanico mem cancellato e riapparso
17552 (P1144) misuratore della massa aria - guasto meccanico att cancellato e al momento non è riapparso
17656 (P1248) inizio iniezione - guasto meccanico mem cancellato e riapparso

Re: Volkswagen Golf 4 1.9 tdi ASV 81Kw Diesel Recovery e sporadico spegnimento del motore

lunedì 6 aprile 2020, 15:54

Smontato il pescante del carburante abbiamo riscontrato presenza di tappo melmoso all'interno, abbiamo pulito e rimontato e il "17656 (P1248) inizio iniezione - guasto meccanico" non si è più presentato.
Per quanto riguarda il "17965 (P1557) regolazione della pressione di sovralimentazione - guasto meccanico" abbiamo sostituito la turbina, in quanto mi sono accorto provando la macchina con manometro montato alla wastegate che anche se era presente la commutazione dell'elettrovalvola che toglieva la depressione a volte la pressione turbo non scendeva, probabilmente la geometria era parzialmente bloccata, anche la girante di aspirazione aveva le palette danneggiate come se fosse entrato un corpo estraneo.
Anche l'errore sul misuratore massa aria non si è più presentato.
L'unico errore rimasto è il "18062 (P1654) centralina strumento combinato – guasto meccanico" ma questo sicuramente non implica sulle prestazioni del motore.
Dopo un paio di giorni, il cliente chiama e riferisce che durante una percorrenza autostradale il motore ha avuto delle esitazioni, è arrivato quasi a spegnersi, lasciandolo al minimo si è ripreso, aperto il cofano ha notato che il tubo di mandata tra filtro gasolio e pompa era quasi vuoto.
Effetuando la diagnosi trovo i seguenti errori:

17971 (P1563) regolatore di portata - guasto meccanico ATT
17656 (P1248) inizio iniezione - guasto meccanico MEM

Smontato nuovamente il pescante non ho trovato nulla di anomalo, ho rimontato e con una pompetta manuale ho cercato di riempire il circuito, stranamente non vedo arrivare gasolio.
Smonto nuovamente il pescante, ma ancora non trovo niente di anomalo, quindi lo rimonto.
Provo a riempire il circuito, il gasolio arriva ma sembra in minima quantità.
Avvio il motore, parte regolarmente ma si vedono bolle d’aria transitare nel tubo di mandata tra filtro e pompa iniezione, accelerando si forma addirittura della schiuma.
Smonto nuovamente il pescante, mi accorgo a questo punto che dentro il tubo dove si collega l’attacco rapido della tubazione del gasolio che va verso il motore è presente una valvolina, sia nel lato mandata che in quello di ritorno, soffiando con aria compressa il flusso d’aria si avverte.
Con un pezzo di filo di ferro provo a muovere la valvolina, tenendola aperta, con aria compressa soffio nella direzione contraria al flusso, è a questo punto che vedo uscire dal lato dove pesca il carburante un pezzo di morchia abbastanza solido che probabilmente ostruiva il flusso del gasolio, insisto con l’aria compressa in modo da pulire bene.
Una volta rimontato il tutto, provo a riempire il circuito e da subito mi accorgo che il flusso di gasolio ora è aumentato, metto in moto e anche accelerando non si vede presenza di bolle d’aria o di schiuma all’interno del tubo di mandata tra filtro e pompa iniezione.
Anche provando il veicolo su strada il difetto non si è più ripresentato.
P.S. Scusate la lungaggine
Allegati
Pescante Golf 4 ASV.jpg

© Forum Autoriparatori - Versione Mobile
Powered by ammirati.org