Re: golf 5 scarica batteria

domenica 20 febbraio 2011, 17:43

non capisco la formula di lucab . come funziona? e inoltre come si misura un assorbimento col multimetro?grazie a tutti

Re: golf 5 scarica batteria

domenica 20 febbraio 2011, 17:54

Inserisci gli Ampere della batteria tipo 60 li dividi per 504 e li ridividi * 4 = risultato di assorbimento ideale per quella batteria

Re: golf 5 scarica batteria

domenica 20 febbraio 2011, 18:00

nella prova ho levato le chiavi dal quadro,nessun utilizzatore acceso, ma nn ho chiuso la car o almeno le serrature.ho anche aspettato una decina di minuti per evitare che magari la linea can o altro potesse ingannarmi,(ma credo abbia anche ragione gianmario, bisogna aspettare di piu' prima di misurare l'assorbimento)ringrazio tutti per i suggerimenti appena avro' nuove info vi terro' informati...
: Thumbup :

Re: golf 5 scarica batteria

domenica 20 febbraio 2011, 18:03

grazie tommy ,

Re: golf 5 scarica batteria

domenica 20 febbraio 2011, 18:07

[/quote]
ma 200 continui sono veramente tanti.[/quote]

Lo sò che rispetto alla normalità sono eccessivi,ma il sistema satellitare una volta attivato,produce qst valore di assorbimento durante il suo funzionamento,e credimi chi lo installa l'auto la usa veramente poco e il satellitare perennemente attivato...Ovvio se l'auto rimane eccessivamente ferma,utilizzano il carica batterie portatile,che permette di poter allungare e salvaguardare in parte la vita della batteria stessa...
Per questo quando vedo assorbimenti con un valore inferiore a quello inserito,in modo sicuramente errato non gli dò più di troppo peso,interessante la formula in qnt ti dà l'indicazione dell'assorbimento teorico ideale per quella batteria.....

Re: golf 5 scarica batteria

domenica 20 febbraio 2011, 18:15

mecconikc ha scritto:non capisco la formula di lucab . come funziona?

Tieni presente che quel 504 e il 4 non sono numeri messi a caso.
504 indica le ore di 3 settimane, il 4 indica l'abbassamento di capacità del 25% della batteria.
A grandi linee il risultato che ti dà la formula è la perdita di corrente max che qualla batteria può sopportare per poter aver a disposizione dopo 3 settimane la corrente necessaria all'avviamento della vettura, naturalmente come detto giustamente da gianmario, la batteria deve essere efficente.

mecconikc ha scritto: e inoltre come si misura un assorbimento col multimetro?grazie a tutti

Devi interrompere l'impianto dell'utilizzatore che intendi provare l'assorbimento su di un cavo, e interporre il multimetro in modalità amperometro in serie tra cavo che hai scollegato e utilizzatore.

Ti faccio io una domanda, ma sei appassionato o autoriparatore? perche dal tuo profilo non capisco.
:ciau:

Re: golf 5 scarica batteria

giovedì 24 febbraio 2011, 13:55

ciao,se hai sostituito l'autoradio di serie o altro utilizzatore che funzione col sottochiave devi sapere che sul golf V non esiste un "sottochiave classico " e tutto pilotato dal canbus,x l'autoradio/navigatore si risolve con dei moduli aggiuntivi,non fidarti nemmeno delle misurazioni fatte appena spenta l'auto il canbus disattiva gli utilizzatori dopo un po di tempo non immediatamente

Re: golf 5 scarica batteria

giovedì 24 febbraio 2011, 20:10

ciao, ho controllato la car per 3 giorni la batteria nn si è piu' scaricata,era proprio la radio (nn montata di serie) la causa.ringrazio tutti per i tanti suggerimenti.
mille grazie ancora. : Thumbup :

Re: golf 5 scarica batteria

giovedì 24 febbraio 2011, 22:02

Ringrazio yogi per averci informato del buon esito della riparazione.

Vorrei però aggiungere anch'io un piccolo contributo sull'assorbimento a vuoto.
La regola empirica è che una vettura (di serie) mediamente equipaggiata di centraline elettroniche DEVE presentare un assorbimento max di 40mA. Oltre tale soglia c'è la sicura e prematura scarica della batteria rispetto a quanto previsto dal Costruttore. Solo in vetture con un "ricco equipaggiamento" (ad esempio una serie 7 BMW full optional) possono essere tollerati max 60 mA; su queste vetture sono installate batterie di grande capacità per fronteggiare il "drain" di corrente (a riposo e in esercizio).
Da non sottovalutare di monitorare l'assorbimento nel tempo: ad esempio una vettura potrebbe anche per un'ora presentare una tollerabile corrente di scarica (ad esempio 30mA) e, improvvisamente, "balzare" a 2 o più Ampere in modo fluttuante.... Cosa sarà successo? Semplice: una centralina và in "autoscillazione" in uno stadio finale; ad esempio un modulo di potenza che gestisce la ventola di riscaldamento abitacolo, un amplificatore Hi-Fi, ecc...
Il consiglio è dunque di lasciare l'amperometro inserito per molte ore: sono da preferire l'utilizzo di strumenti con la "memoria" dei valori Min & Max raggiunti. Utilizzando questo tipo di strumentazione (alcuni multimetri da pochi euro lo permettono) basta un "colpo d'occhio" per capire se c'è qualche cosa che "sballa".
Altra raccomandazione: è preferibile eseguire la misurazione dell'assorbimento interrompendo la linea negativa (massa), anche per evitare accidentali cortocircuiti.
Sulle vetture di recente produzione -come già detto da altri interventi- occorre attendere lo "sleep-mode" (modalità "sonno") di TUTTA l'elettronica dell'auto (a volte bastano 25 minuti) solo dopo che tutte le portiere, baule e cofano siano stati chiusi ed estratta la chiave dal blocchetto. Per non annullare lo "sleep-mode" PRIMA di scollegare il polo negativo della batteria assicuratevi di aver "ponticellato" con i due terminali dell'amperometro (uno sulla carrozzeria e uno sul polo - della batteria): in questo modo eviterete extra correnti (che distruggerebbero strumento di misura e cavi di prova) e i tempi di inserimento "sleeep-mode".
:ciau:

Re: golf 5 scarica batteria

domenica 27 febbraio 2011, 13:34

si ,lucab,sono un meccanico operaio (un dipendente)

© Forum Autoriparatori - Versione Mobile
Powered by ammirati.org