Confronto prodotti Texa: NAVIGATOR TXT e AXONE DIRECT

domenica 13 giugno 2010, 12:34

Buongiorno a tutti .
Sono in procinto di aqustare una diagnosi Texa, attualmente lavoro con Axone 2000 fermo alla 29, inizialmente pensavo al TXT da usare con pc portatile, ma adesso mi hanno fatto un'offerta ottima sul Direct, e quindi mi son confuso un po le idee su quale strumento faccia più al caso mio.
Vorrei, insieme a voi fare un paragone tra le due soluzioni, senza tener conto dei prezzi, in modo da paragonarne solo le qualità e la praticità.

Il Direct l'ho visto funzionare, mi pare pratico, leggero, un buono strumento, si he vicolati però al cavo, lo schermo non è molto grande (ma per vedere gli schemi elettrici si può sempre andare sul pc), non si può fare la diagnosi vusualizzando sul pc (schermo grande) e bisogna aquistare una stampante in più.

Il TXT, permette di avere tutto sul pc portatile, si fa diagnosi wi-fi , (ottimo anche a livello di immagine), però si è sempre vincolati al pc, che sicuramente è meno pratico a lvello di ingombro.
Voglio dire, anche se abbiamo il collegamento wireless spesso dobbamo stare seduti sul sedile (accendi-spengi il quadro, accelera per vedere un valore, premi lo stop) in questo caso abbiamo il pc appoggiato sulle ginocchia.
Se dobbiamo andare a fare una diagnosi fuori porta dobbiamo porarci sempre dietro il pc, la batteria deve essere sempre ottima.

Ditemi i vostri pareri per piacere

Grazie

Re: Confronto prodotti Texa: NAVIGATOR TXT e AXONE DIRECT

domenica 13 giugno 2010, 20:22

Ciao Mirko,

è sempre difficile consigliare uno strumento di lavoro: la scelta è molto soggettiva, personale, soggetta "al peso" che possono assumere diverse varianti (praticità, utilizzo prevalente, manegevolezza, ecc.).

Premesso che hai ottimamente tu stesso illustrato le variabili in gioco, aggiungo qualche ulteriore spunto.

LA SOLUZIONE INDIPENDENTE: senza dubbio gli strumenti "Stand-alone" quali l'Axone Direct offrono indubbi vantaggi in fatto di immediatezza di utilizzo (considera che "vieni" dall'Axone 2000, strumento "simile" per filosofia d'uso con il Direct), di praticità, di trasportabilità e maneggevolezza. Tutto questo senza rinunciare alla completezza delle funzioni e delle potenzialità del software (Scansione centraline TGS2, funzione "cerca", schemi elettrici, help diagnosi, dati tecnici, ecc.).
Certo il cavo pone spesso dei "limiti" operativi: oggi molte elettroniche sono disseminate in lungo ed in largo su di un veicolo; spesso alcune verifiche e operazioni comportano l'essere fisicamente in prossimità delle stesse, anche semplicemente per udire il "click" di un relè durante un'attivazione. Altre volte bisogna operare sottoscocca per diagnosi (cambi automatici ad esempio) ma anche solo per massimizzare il tempo a disposizione durante le manutenzioni (resettare il service mentre viene scaricato l'olio motore).

LA SOLUZIONE PC: le periferiche wireless per PC -quali il NAVIGATOR TXT- uniscono i vantaggi del lavorare "senza filo" ai vantaggi legati all'utilizzo, generalmente, di uno schermo più ampio e di una grafica più "confortevole" data -appunto- da notebook, laptop e netbook. Certo i PC sono meno maneggevoli e più soggetti a blocchi di funzionamento (virus, incompatibilità di software installati, ecc.) oltre che vincolati all'autonomia e alla vita della batteria; ma anche - per altri versi- i PC risultano essere più versatili proprio perchè utilizzabili in maniera più "friendly" seppur con le limitazioni date da peso, ingombro e una certa "fragilità" nell'operare in ambienti professionali.

L'OPTIMUM: tieni conto che il DIRECT può anche funzionare senza cavo gestendo completamente un NAVIGATOR TXT: quest'ultima soluzione sarebbe la giusta "fusione" che "livella" i lati positivi e negativi delle due soluzioni indipendenti, pur mantenendo il vantaggio di poter utilizzare -a seconda delle situazioni- indipendentemente sempre i due strumenti (l'AXONE DIRECT con il cavo e il NAVIGATOR TXT con un PC) avendo -di fatto- due distinti strumenti di autodiagnosi.

Scegli in base alle tue abitudini di lavoro, tenendo conto che entrambi sono eccellenti prodotti che ti offrono la medesima ed eccellente copertura di autodiagnosi e completezza di informazioni tecniche supplementari.

Ciao.

Re: Confronto prodotti Texa: NAVIGATOR TXT e AXONE DIRECT

mercoledì 16 giugno 2010, 22:18

Grazie mille per la risposta , esposta come sempre in modo comprensibile e professionale , ci ho pensato un pò , ed ho aquistato il Direct.
Considerando il fatto che non mi intendo molto di pc , e che lavoro da solo (sempre di corsa) , ho deciso di privilegiare la praticità di utilizzo , sperando di aver fatto la scelta giusta.
Grazie tanto dei tuoi consugli sempre preziosi

Mirko

© Forum Autoriparatori - Versione Mobile
Powered by ammirati.org