Indicazioni per un pc performante

domenica 27 settembre 2009, 20:55

Elenco di seguito alcuni consigli per velocizzare Windows XP.


1 Di default windows xp ha una latenza (ritardo) di 400 ms (Millisecondi) , prima che il menù start si apra. Questo ad un occhio poco attento non farà grande differenza, ma vi assicuro che se usate spesso il computer è utile ridurre questo ritardo a 0.
Ecco come fare:

1. Facciamo Start > Esegui e digitiamo "regedit" > OK
2. Si aprirà l’editor del registro, tramite il menù ad albero a sinistra navighiamo tra le cartelle fino a raggiungere questo percorso: HKEY_CURRENT_USER\Control Panel\Desktop
3. Ora spostiamo l’attenzione al riquadro a destra e individuiamo la voce MenuShowDelay
4. Facciamo dopo click sulla voce MenuShowDelay e impostiamo il valore 0.
5. Confermiamo con OK e riavviamo il sistema.


Se per qualche ragione vogliamo ripristinare il valore originario è sufficiente seguire tutta la procedura sopra riportata e sostituire il valore della chiave MenuShowDelay da 0 a 400.

2 Per velocizzare l'avvio di Windows è sufficiente disattivare tutti i programmi non necessari che partono in automatico all’avvio.

Seguiamo questi passi:

1. Andiamo su Start > Esegui > digitiamo “msconfig” > Ok
2. Si aprirà l’utility dedicata all’esecuzione automatica dei programmi, spostiamoci quindi alla scheda “Avvio”.
3. A questo punto dobbiamo de-selezionare le caselle dei programmi che non sono essenziali.
4. Riavviamo il computer se richiesto.

Sicuramente al prossimo avvio noterete un notevole incremento di velocità, ma ovviamente dobbiamo stare attenti a non escludere dal caricamento i programmi che usiamo spesso. I programmi necessari all’avvio per un normale utilizzo sono Antivirus , Firewall e programmi affini alla protezione, gli altri possono benissimo essere avviati manualmente quando è necessario in modo da risparmiare memoria e non sovraccaricare l’avvio.

3 Velocizzare il disco.

La parte più lenta del computer, lo sanno tutti è il disco rigido. Le cause di questa lentezza sono nell’architettura stessa del disco rigido che si affida principalmente alla meccanica.
Ovviamente per poter risolvere il problema alla radice dovremmo sostituire i nostri dischi rigidi con SDD o RAM Hardisk, sfortunatamente queste tecnologie sono ancora molto costose e non sono alla portata di tutti.

Quello che però possiamo fare senza acquistare nuovi dispositivi è seguire attentamente questi consigli.

1. Deframmentare il disco rigido almeno 1 volta al mese
2. Fare ordine nel computer
3. Disinstallare i programmi inutili
4. Cancellare file inutili

Tutto ciò contribuisce a ridurre il fenomeno di frammentazione.

4 Programmi più efficienti
Per velocizzare ancora di molto windows è opportuno scegliere i programmi più efficienti e meno pesanti possibili,
ecco un lista di programmi leggerissimi che potete sostituire ai software più blasonati:

1. Adobe Acrobat Reader sostituite con Foxit Reader
2. Norton Antivirus è storicamente uno dei software più pesanti, una buona alternativa leggera è Nod32 (a pagamento), invece se preferite un antivirus gratis affidatevi ad Avast antivirus, leggero, semplice ed efficiente (io uso questo)
3. Se state cercando un firewall efficace e nello stesso tempo leggero affidatevi a Sygate Persona Firewall o se preferite più protezione scegliete Comodo Firewall Pro 2 (la versione 3 è più pesante).
4. Se non fate video Editing non è necessario installare i codec Divx e Xvid o peggio i codec pack che appesantiscono il sistema, sostituite il tutto con VideoLan un ottimo riproduttore universale che funziona senza codec installati.
5. Se avete la necessita di riprodurre video in formato QuickTime e Real Media, affidiamoci a delle alternative più leggere che sono QuickTime alternative e Real Alternative.

5 Abbandona Internet Explorer.
Al di là di altri difetti di Internet Explorer, l’aspetto più importante per cui dovremmo installare un altro browser come Firefox, è quello della sicurezza: Windows e Internet Explorer sono infatti strettamente integrati tra loro, il che significa, banalmente, che ogni vulnerabilità di questo browser può rendere vulnerabile anche l’intero Sistema Operativo. Spyware, tentativi di Phishing e altre cose spiacevoli trovano terreno fertile con IE. Internet Explorer 7, da questo punto di vista, ha compiuto diversi passi in avanti, ma la soluzione migliore resta sempre quella di ricorrere a un browser di terze parti, come l’ottimo Firefox della Mozzilla.


Spero di avere contribuito con questi modesti consigli a rendere i vostri PC più veloci ed affidabili.


II step "elaborazione PC : Chessygrin : "

Utilità di ottimizzazione del registro di sistema di Windows XP

Cancellazione dei file temporanei
Start/Esegui, digitare %userprofile%/Impostazioni locali/Temp ed eliminare tutti i file recenti


Ottimizzazione RAM
Entrare nel registro di sistema (start/esegui digitare “regedit”) e cercare la chiave: HKEY_LOCAL_MACHINE/SYSTEM/CurrentControlSet/Control/Session Manager/Memory Management, settare la voce “DisablePaginExecutive” al valore 1

Dimensionare il file Swap (Paging)
Per ridurre i tempi di attesa all’avvio impostare il file swap con la stessa dimensione massima e minima. Click tasto destro del mouse su “Risorse del Computer” selezionare la cartella “Avanzate” e cliccare su “Impostazioni” sotto la voce di “Prestazioni”, selezionare la cartella “avanzate” e cliccare sul tasto “Cambia” dalla finestra che si aprirà cliccare su “imposta” dopo aver scritto i valori dello file swap. N.B. il valore dello file swap deve essere almeno il doppio della dimensione della RAM se quest’ultima è inferiore ai 512MB. Se però la RAM è 1024MB (1GB) o superiore si può rinunciare al file swap. Se si possiede un Hard Disk secondario sarebbe opportuno far creare il file swap in quest’ultimo per una maggiore velocità e stabilità del sistema


Velocizzare i file di avvio
Start/esegui, digitare nella riga di comando: “defrag c: -b” (dopo i due punti prima del segno meno lasciare uno spazio) cliccare su “ok” e attendere che finisca l’operazione (eseguire questa operazione dopo aver fatto la deframmentazione)


Velocizzare spegnimento
Start/esegui, digitare “regedit” e premere invio. Cercare la chiave: HKEY_USERS/.DEFAULT/Control Panel/Desktop modificare le stringhe “AutoEndTasks” (valore 1), HungAppTimeout (Valore 1000 o inferiore fino a 500) e “WaitToKillAppTimeout” (Valore 2000 o inferiore fino a 600)

Utilizzare tutta la Cache L2 del processore
Start/esegui digitare “regedit” e premere invio. Cercare la chiave: HKEY_LOCAL_MACHINE/SYSTEM/CurrentControlSet/Control/Session Manager/Memory Management e modificare la voce: SecondLevelDataCache al valore 200 se si dispone di un processore con 512KB di cache L2 o con 400 se si dispone di un processore con 1MB di cache L2. Se la voce SecondLevelDataCache non è presente, basta creare un DWORD e attribuirgli il nome di SecondLevelDataCache impostandogli poi il valore esadecimale (0 è il valore di default)


Dopo aver modificato tutti i valori del registro di sistema riavviare il pc per l’avvenuta modifica di tali parametri.

N.B. E’ buona norma fare uno scandisk una volta alla settimana e fare una deframmentazione una volta al mese per rendere il pc più efficiente.
Ultima modifica di Antony85 il mercoledì 30 settembre 2009, 18:07, modificato 1 volta in totale.

Re: Indicazioni per un pc performante

domenica 27 settembre 2009, 21:07

Grazie Antony e complimenti :clap:

Utilissima questa "Mini-Guida", specie per i meno "smaliziati", che provvedo a mettere in evidenza nella Sezione : Thumbup :

Puoi aggiornare il tuo post e implementarlo, nel tempo, se vuoi : CoolGun :

:ciau: :ciau:

Re: Indicazioni per un pc performante

domenica 27 settembre 2009, 21:19

Grazie Antony utilissima Guida : Thumbup :
mettero subito in atto le tue stategie per mettere il turbo al mio PC aspirato :yaho: :clap:

Re: Indicazioni per un pc performante

domenica 27 settembre 2009, 22:49

Grazie : Chessygrin : Antony, ottimo ho propio problemi di lentezza del P.C. appena ho un pò di tempo metterò in atto i tuoi consigli :clap: :okok: :ciau: :ciau:

Re: Indicazioni per un pc performante

domenica 27 settembre 2009, 23:55

Grazie 1000 per la dritta! Provero' subito.
Ultima modifica di grimarco il domenica 11 ottobre 2009, 13:57, modificato 1 volta in totale.

Re: Indicazioni per un pc performante

lunedì 28 settembre 2009, 15:48

grazie antony : Thumbup : : Thumbup :

Re: Indicazioni per un pc performante

lunedì 28 settembre 2009, 20:14

: Thumbup : ci voleva, vado ad eseguire. :ciau: :cup: :clap:
Elio

Re: Indicazioni per un pc performante

lunedì 28 settembre 2009, 20:21

Antony85 ha scritto:Abbandona Internet Explorer.
Al di là di altri difetti di Internet Explorer, l’aspetto più importante per cui dovremmo installare un altro browser come Firefox, è quello della sicurezza: Windows e Internet Explorer sono infatti strettamente integrati tra loro, il che significa, banalmente, che ogni vulnerabilità di questo browser può rendere vulnerabile anche l’intero Sistema Operativo. Spyware, tentativi di Phishing e altre cose spiacevoli trovano terreno fertile con IE. Internet Explorer 7, da questo punto di vista, ha compiuto diversi passi in avanti, ma la soluzione migliore resta sempre quella di ricorrere a un browser di terze parti, come l’ottimo Firefox della Mozzilla.


Ciao Antony85 ho una domanda in merito ad Firefox, ci sono dei siti che non si riesce a visualizzare correttamente con questo programma, o non ti fanno fare alcune operazioni. C'è qualche sistema per agirare l'ostacolo? specie se si è costretti a lavorare con questi siti.
Un saluto cordiale
Elio

Re: Indicazioni per un pc performante

lunedì 28 settembre 2009, 21:19

Complimenti Antony ottima guida anche se io preferisco che il firewall sia integrato al antivirus.Elio e vero se x esempio apri l eper avrai problemi io t consiglio di usare google crome http://www.google.it/chrome fammi sapere se con questo hai problemi, :ciau:

Re: Indicazioni per un pc performante

lunedì 28 settembre 2009, 21:45

Grazie :clap: :clap:

© Forum Autoriparatori - Versione Mobile
Powered by ammirati.org