Re: L' ABC dell'Elettronica dell'Auto

lunedì 29 agosto 2011, 2:05

E' un'ottima idea che mi trova completamente d'accordo : Chessygrin :
Ricordiamoci che esiste gia' un ottima guida in generale postata da Techauto qui in questa sezione che descrive molto bene i vari attuatori!!

Re: L' ABC dell'Elettronica dell'Auto

martedì 30 agosto 2011, 12:35

penso sia utile provarci cercando ognuno di portare le proprie conoscenze grandi o piccole,quoto coloro che dicono di partire dalla base anche perche' potrebbe essere utile usare un unico linguaggio anche per esporre nei forum i vari problemi. Piu' di una volta avevo proposto una specie di corso sull elettronica attraverso il forum e aggiungerei anche l'uso dell'oscilloscopio partendo dai vari strumenti,io ad esempio possiedo un bosch kts 570 e sono sicuro di non sfruttare a pieno le sue funzioni,sia come per oscilloscopio sia come risorse di diagnosi. :ciau:
ancora qualche giorno di riposo poi proviamoci!! : Thumbup :

Re: L' ABC dell'Elettronica dell'Auto

martedì 30 agosto 2011, 19:15

Personalmente credo sia utilissimo
specialmente se allargato come suggerito anche da altri , ad applicazioni pratiche su reali situazioni che si incontrano tutti i giorni

Re: L' ABC dell'Elettronica dell'Auto

martedì 30 agosto 2011, 20:53

Io penso che la guida fatta dal nostro Tech sia ben fatta scorrevole e semplice, senza inutili approfondimenti che possono annoiare e che dal lato pratico servono poco inoltre è anche comoda nel caso uno si dimentica un particolare e vuole ripassare, quindi si potrebbe usarla come base di tutto. Io sono due giorni che ci penso su e per quello che vedo come esperienza personale e parlando con i colleghi, il problema grosso che si nasconde dietro "all' elettronica" è più complesso del solo funzionamento del sensore o dell' attuatore, ma è come ragiona la centralina, cioè come gestisce i segnali che gli arrivano, l' interazione tra le centraline stesse, le differenze tra EOBD, diagnosi ufficiali o tester generici, differenze tra un veicolo euro 2 o euro4 ecc....
perchè un autoriparatore, sapendo di che anno è la macchina e buttando un occhio al motore, dovrebbe capire già che tipo di "elettronica " e logica equipaggia l' auto, questo secondo me è un passo avanti incredibile ed un aiuto eccezionale, poi se uno non si ricorda che segnale ha il sensore di battito può sempre guardare i manuali, il forum o le banche dati, sono li apposta, ma deve sapere che su un veicolo euro2 ha un peso ed un compito, su un veicolo euro 4 o 5 ha un compito ed uno scopo ben diverso.
Scrivete le vostre idee perchè questo è un argomento complicato, che anche i costosi corsi che fanno le case costruttrici o le varie aziende cannano e cileccano si ritorna a casa senza aver imparato niente o quasi, perchè chi prepara i corsi di solito non ha mai lavorato in officina, invece noi tutti insieme abbiamo un bagaglio importante. :ciau:

Re: L' ABC dell'Elettronica dell'Auto

mercoledì 31 agosto 2011, 1:08

Tode ha scritto:sapendo di che anno è la macchina e buttando un occhio al motore
esatto tode. :clap: basta sapere l'anno della macchina senza neanche aprire il cofano e con un po' pratica alle spalle si arriva subito a capire che tipo di iniezione monta quella determinata macchina.l'altra difficolta' che si riscontra.. quando su' lo stessa macchina, viene montata piu' di un tipo di iniezione con centraline diverse. se la diagnosi viene fatta con bosch i problemi non ci sono. perche bosch ti fa' la scanzione in automatico come voi sapete ti trova la centrale giusta per la sua comunicazione.. ma se viene usato un diagnostico differente dal bosch.. la schelta viene fatta dall'operatore, non conoschendo l'impianto a volte si sbaglia. quando si crea la comunicazione i parametri sono sbagliati.. io direi prima di iniziare tutto questo, se voi siete daccordo, di fare una conoscenza visiva magari con delle foto di quasi tutte le centraline oggi in commercio,equipaggiate di tutte le auto in circolazione, questo ci serve tramite la conoscenza di queste centraline di capire quale tipo di impianto mi gestische quel tipo di centrale. e' questo ci servira' in fase di diagnosi di poter schegliere il protocollo giusto per la giusta diagnosi.. vi faccio un esempio.. prendiamo una 156-1900- jtd euro2 basta vedere la centralina e si stabilische subito che tipo di impianto monta, rispetto alla 156 -1900- jtd euro3. e ti regoli di conseguenza quali tecniche di riparazione e diagnosi, devi usare tra una e l'altra...... se' la pressione del turbo sull'euro 2 non sale. puo' essere un tubo rotto, ho' il turbo inchiodato.. non puo essere di natura elettrica, perche non viene gestita dalla centrale ... se la pressione del turbo sull'euro 3 non sale il discorso e diverso conoschendo il sistema si ragiona in maniera diversa.. prima di arrivare al turbo inchiodato ce' di mezzo. la geometria variabile, la quantita' di depressione che mi crea la pompa del vuoto , la valvola elettrica che gestisce la pressione turbo tramite centrale, la valvola egr diversa rispetto all'euro 2, che puo' dare i suoi problemi.. invece montata sull'euro 2 no'.....stesso discorso sui benzina.. con sola conoscenza della centrale, e' si arriva in maniera piu' veloce per capire il difetto. : Thumbup : :ciau:

Re: L' ABC dell'Elettronica dell'Auto

mercoledì 31 agosto 2011, 14:25

Intanto, Grazie per la segnalazione dell'ottima Guida di Techauto che non avevo ancora notato. : Thumbup : :book:
Mentre, per le altre proposte anche se qualcuno se la sentisse temo sarebbe un'opera ciclopica descrivere le varie logiche di funzionamento intrinseche in ogni impianto. Penso sarebbe molto più semplice, non aver timore di fare domande anche all'interno delle discussioni in cui ci si confronta nella ricerca delle cause di un guasto in quanto lo scambio di opinioni ha motivo di esistere principalmente per aumentare il bagaglio di conoscenze di ognuno di Noi. :ciau:

Re: L' ABC dell'Elettronica dell'Auto

mercoledì 31 agosto 2011, 20:58

solo_auto ha scritto:
Mentre, per le altre proposte anche se qualcuno se la sentisse temo sarebbe un'opera ciclopica descrivere le varie logiche di funzionamento intrinseche in ogni impianto. Penso sarebbe molto più semplice,

Hai ragione è una cosa difficile, però penso che un qualcosa di base si possa fare, per avere un punto di partenza.

solo_auto ha scritto: non aver timore di fare domande anche all'interno delle discussioni in cui ci si confronta nella ricerca delle cause di un guasto in quanto lo scambio di opinioni ha motivo di esistere principalmente per aumentare il bagaglio di conoscenze di ognuno di Noi. :ciau:

Bisogna fare le domande per approfondire, e secondo me quello che ha proposto Peter è la cosa più valida e che può tornare più utile a tutti, sia per chi propone la domanda sia per chi vuole rispondere perchè così verifica se veramente ha capito l'argomento. :ciau:

Re: L' ABC dell'Elettronica dell'Auto

giovedì 1 settembre 2011, 7:38

Tode ha scritto:Bisogna fare le domande per approfondire, e secondo me quello che ha proposto Peter è la cosa più valida e che può tornare più utile a tutti, sia per chi propone la domanda sia per chi vuole rispondere perchè così verifica se veramente ha capito l'argomento. :ciau:


Indubbiamente, l'idea di Peter è intrigante come del resto la tua di una infarinatura di base e quindi attendo i nuovi sviluppi ed eventualmente altre proposte interessanti. :ciau:

Re: L' ABC dell'Elettronica dell'Auto

sabato 10 settembre 2011, 23:00

L'idea, come ho già detto, è interessante ed è possibile metterla in pratica,
Un'opera ciclopica? Basta farne un pezzo per volta, il problema è incominciare, si è colti dal ben noto panico da scrittore di fronte al foglio bianco.

Si potrebbe prendere la guida di techauto come indice e sviluppare e approfondire i singoli punti nell'ottica dell'applicazione pratica nel settore automobilistico.
Anche per quanto riguarda la logica di funzionamento delle centraline una parte, peraltro molto importante, verrebbe come conseguenza. Un po' diverso, e più complesso, il discorso per quanto riguarda la logica di programmazione, ma questo si vedrà in seguito.

Al momento ho molte idee che mi girano per la testa e un foglio bianco davanti, chi ha lo stesso problema e vuole aiutarmi ed essere aiutato a riempire questo foglio mi contatti in privato.
Naturalmente sono più che ben accetti, anzi richiesti, consigli e suggerimenti in questa discussione anche da parte di chi non se la sente di partecipare direttamente al lavoro.

Re: L' ABC dell'Elettronica dell'Auto

domenica 11 settembre 2011, 11:43

Forza Ragazzi come dice Gianmario basta partire che dopo il seguito verrä da solo, avanti vediamo chi si vuole prendere i primi complimenti sull`argomento :clap: . Purtroppo io non vi potrö aiutare, ma sono pronto con tutto il materiale necessario a prendere appunti e tutto il resto e sopratutto a bombordarvi di domande : Chessygrin :
Avanti cominciate con queste:
Che cosa s`intende per Tensione, Corrente,Resistenza Elettrica?
Che cosa dice la Legge d`Ohm?
Misurazioni e Strumenti di misura in un circuito elettrico, Multimetri Oscilloscopio?

Ok, vi basta per far partire sta macchina... :clap: :clap: :clap: :clap: :ciau:

© Forum Autoriparatori - Versione Mobile
Powered by ammirati.org