Aria condizionata Opel Agila

martedì 18 giugno 2013, 21:25

Marca: Opel
Modello: Agila
Difetto Guasto Problema: Probabile cedimento radiatore interno vettura
Codice Motore:
Cilindrata: 1200 cc 16V
KW Motore:
Immatricolazione: 2001
Km percorsi: 130.000
Alimentazione: Benzina
Cambio Automatico: No
FAP - DPF: No
Start & Stop: No
Tuning ECU - Moduli: No
Errori Autodiagnosi: No

Descrizione del malfunzionamento (sintomi, condizioni, ecc.):
Dopo pochi minuti di funzionamento, "fumo" dalle bocchette

Interventi sino ad ora effettuati (controlli, verifiche, sostituzioni, ecc.):


SOLO IN CASO di "GUASTO RISOLTO" descrivi qui la soluzione:



Salve a tutti, sono alla ricerca di uno schema o di un esploso dell'impianto di climatizzazione manuale della Opel Agila 1.2 16V del 2001. Qualcuno mi può aiutare?
Grazie in anticipo.

Fabio.

Re: Aria condizionata Opel Agila

martedì 18 giugno 2013, 22:26

Lo schema è quello classico, anche se dovrebbe esserci un compressore a cilindrata variabile, ti conviene prima capire il difetto.
Che fumo è? Odore, colore.... L'impianto raffredda?

Re: Aria condizionata Opel Agila

martedì 18 giugno 2013, 22:52

Il fumo che ha fatto, stando a quello che dice mia moglie, era bianco/grigio e puzzava tipo gomma bruciata e adesso il clima non raffredda più, anzi non parte proprio.
So che l'impianto è munito di un pressostato che blocca il compressore se manca gas e quindi pensavo di identificare i tappi di carico dell'impianto per verificare se c'è ancora gas nei condotti e successivamente controllare tubi e radiatori per capire se da qualche parte qualcosa ha ceduto.
Il problema è che mi servirebbe un disegno/schema dell'impianto per identificare i vari componenti e controllarli uno alla volta.

Re: Aria condizionata Opel Agila

mercoledì 19 giugno 2013, 8:48

FABIOMESSINA ha scritto:Il fumo che ha fatto, stando a quello che dice mia moglie, era bianco/grigio e puzzava tipo gomma bruciata e adesso il clima non raffredda più, anzi non parte proprio.
So che l'impianto è munito di un pressostato che blocca il compressore se manca gas e quindi pensavo di identificare i tappi di carico dell'impianto per verificare se c'è ancora gas nei condotti e successivamente controllare tubi e radiatori per capire se da qualche parte qualcosa ha ceduto.
Il problema è che mi servirebbe un disegno/schema dell'impianto per identificare i vari componenti e controllarli uno alla volta.


non c'è bisogno di schema, segui ad occhio le tubazioni e ti fermi dove non puoi vedere e forse li dentro sta il problema.

Come effettuerai queste prove? hai bisogno di un esperto del settore... :ciau:

© Forum Autoriparatori - Versione Mobile
Powered by ammirati.org