Qual'è secondo voi il migliore Produttore di impianti GPL/METANO ?

LANDI RENZO
6
15%
BRC
24
60%
ALTRI
10
25%
 
Voti totali : 40

Re: IMPIANTI GPL-METANO: MEGLIO LANDI RENZO o BRC ?

giovedì 16 settembre 2010, 23:41

PREMESSO:non conosco altri impianti MA vi racconto questo anedoto
mi accingo a montere un brc sequent24 su una 145 1700 t spark di un ingegnere eletro meccanico
e spiegando il funzionamento e la componentistica nonche il softwer di taratura
mi dice QUESTO IMPIANTO è A PROVA DI SCIMUNITO(pazzo)impossibile che non funzioni o che vada male
be che dire dopo gia' penso piu' di 5 anni e dopo che ha cambiato auto (85000 mila km a gpl) lo stesso a comprato una audi a3 turbo 1800
ha voluto montare una'altro impianto sempre brc ora va si sequent plug en play
me lo ritrovo ancora sodisfatto e contento

Re: IMPIANTI GPL-METANO: MEGLIO LANDI RENZO o BRC ?

giovedì 16 settembre 2010, 23:49

Plug & Drive...sistema ancora più semplice,preciso ed affidabile..tanto è vero che in un sistema del genere non serve neppure collegare il sensore giri o fase,non importa che il segnale della sonda lambda sia collegato,tanto la centralina provvede ad effettuare tutte le varie correzzioni per mantenere la carburazione ottimale,costantemente ed indipendentemente dal carico!!!!

Re: IMPIANTI GPL-METANO: MEGLIO LANDI RENZO o BRC ?

lunedì 20 settembre 2010, 14:18

salve.riguardo impianti metano ho provato landi,brc,zavoli,e-gas.i landi non voglio piu'installarli(c'e sempre qualche problema con iniettori o centalina).gli zavoli hanno anche loro qualche problema soprattutto con iniettori pero' costano decisamente meno dei landi.e-gas e'un buon compromesso,pero' secondo me i migliori sono i brc

Re: IMPIANTI GPL-METANO: MEGLIO LANDI RENZO o BRC ?

martedì 21 settembre 2010, 22:31

Tommy ha scritto:Plug & Drive...sistema ancora più semplice,preciso ed affidabile..tanto è vero che in un sistema del genere non serve neppure collegare il sensore giri o fase,non importa che il segnale della sonda lambda sia collegato,tanto la centralina provvede ad effettuare tutte le varie correzzioni per mantenere la carburazione ottimale,costantemente ed indipendentemente dal carico!!!!


Tommy, si stà parlando di sistemi sequenziali i punti di riferimento sono i tempi benzina, tutti i sistemi sequenziali non hanno bisogno del'segnale sonda, uno lo può prelevare come segnale da visualizzare per suo piacimento.

Per ELETTRONIC, sai quanti esempi del genere ti potrei portare io, ma veramente pensi che uno che monta impianti dalla mattina alla sera ( come si faceva nella mia autofficina) và a montare impianti che creano proplemi?
i tempi di attesa per montare un impianto ( quando il gpl e metano andavano) noi arrivavamo anche a 90 giorni.

Francamente la landi non rimane simpatica nemmeno a mè ma dire che è tutta reclame e poca tecnologia questo non corrisponde a verita, la landi è una vecchia ditta che viene da lontano una ditta che ha creduto nelle alimentazioni gassose quando le ditte da voi menzionate non esistevano.

Saluti MARIO.

Re: IMPIANTI GPL-METANO: MEGLIO LANDI RENZO o BRC ?

martedì 21 settembre 2010, 23:45

Ho montato alcune marche diverse, ma con BRC non ho avuto i problemi degli altri, li monto da oltre 20 anni e sono soddisfatto, costa un po di più ma c'è la qualità, non per nulla la fetta più grande del mercato DOEM è BRC, poi l'assistenza tecnica è veramente efficente con tecnici sempre disponibili e preparati,
e come dice l'amico Mario purtroppo le installazioni in after market sono crollate, colpa anche della scelta delle case automobilistiche dell'installazione in origine :ciau:

Re: IMPIANTI GPL-METANO: MEGLIO LANDI RENZO o BRC ?

mercoledì 22 settembre 2010, 10:13

mario ha scritto:Tommy, si stà parlando di sistemi sequenziali i punti di riferimento sono i tempi benzina, tutti i sistemi sequenziali non hanno bisogno del'segnale sonda, uno lo può prelevare come segnale da visualizzare per suo piacimento.

Saluti MARIO.


Ciao Mario è ovvio che i riferimenti per iniettare il gas derivano dai tempi iniezione benzina....
A mè è capitato personalmente in un landi,che senza il segnale lambda,col cavolo che riuscivo a centrare la mappattura...questo a differenza del BRC al quale questo riferimento non interessa,che sia una sonda normale,o a banda larga...Ma nella realtà di landi non funziona così!!!!

Re: IMPIANTI GPL-METANO: MEGLIO LANDI RENZO o BRC ?

mercoledì 22 settembre 2010, 23:44

Prima di tutto fammi salutare un carissimo amico che era molto tempo che non interveniva nel forum ciao TEC ben tornato.

Ciao TOMMY, scusa se ritorno sopra all'argomento, non capisco a cosa ti sia servito il segnale sonda per centrare la mappatura, devo supporre che tu controllavi la frequenza?, se stava troppo sul grasso tu smagrivi se stava troppo magro ingrassavi?, bastava che tu controllassi i correttori e calibrarli sullo 0, questi si che sono il vero punto di rifirimento!

Io come ripeto non conosco il brc ma da come voi lo decantate sembra che faccia tutto da solo! e non è possibile un intervento dell'operatore, se in minima parte.

Ecco a mè una strategia del genere non piace ,a me piacciono gli impianti dove l'operatore pùò intervenire e aggiustarsi la mappatura in base al motore, un simile impianto all'inizio può sembrara più ostico ma se tu ci lavori sopra e doventi padrone del programma ti dà molta più sodisfazione.

Saluti MARIO.

Re: IMPIANTI GPL-METANO: MEGLIO LANDI RENZO o BRC ?

sabato 25 settembre 2010, 9:17

mario ha scritto:Prima di tutto fammi salutare un carissimo amico che era molto tempo che non interveniva nel forum ciao TEC ben tornato.

Ciao TOMMY, scusa se ritorno sopra all'argomento, non capisco a cosa ti sia servito il segnale sonda per centrare la mappatura, devo supporre che tu controllavi la frequenza?, se stava troppo sul grasso tu smagrivi se stava troppo magro ingrassavi?, bastava che tu controllassi i correttori e calibrarli sullo 0, questi si che sono il vero punto di rifirimento!

Io come ripeto non conosco il brc ma da come voi lo decantate sembra che faccia tutto da solo! e non è possibile un intervento dell'operatore, se in minima parte.

Ecco a mè una strategia del genere non piace ,a me piacciono gli impianti dove l'operatore pùò intervenire e aggiustarsi la mappatura in base al motore, un simile impianto all'inizio può sembrara più ostico ma se tu ci lavori sopra e doventi padrone del programma ti dà molta più sodisfazione.

Saluti MARIO.

su brc intervieni come vuoi :sia i tempi- pressioni- calibrazioni e correttori a freddo in accelerazione in over loop e varie
: Chessygrin : ma non li usi : Chessygrin : non serve :yaho: :yaho: :yaho:

Re: IMPIANTI GPL-METANO: MEGLIO LANDI RENZO o BRC ?

sabato 25 settembre 2010, 19:30

Ciao Mario,vedi l'allegato che ti inserisco tu lo conoscerai molto bene,se non colleghi la sonda lambda,non hai il rapporto corretto della carburazione e di conseguenza hai l'obbligo di dover collegare uno scantool che ti permetta di poter vedere l'andamento dei correttori,ma è pur sempre uno sbattimento,in quanto uno deve guidare e l'altro deve controllare sia lo scantool e nel frattempo,deve eseguire le opportune modifiche alle caselle con il software Landi,inserendo il valore numerico da dover correggere,per migliorare la mappatura base....come continuo a ribadire è un vero e proprio sbattimento,collegando la sonda invece hai la possibilità di eseguire una buona mappatura anche senza scantool sempre "",in quanto l'andamento della carburazione ti viene indicato dal rettangolo posto in alto a dx...
Con Brc assolutamente non hai questi problemi,finito il montaggio esegui la automappatura e il gioco è finito.
Al massimo se la mappatura non è ben centrata,cosa molto difficile,non devi far altro che cliccare di che percentuale vuoi incrementare o decrementare il valore,segliando se negli alti o nei bassi e lui adegua!!!
Poi con il plug end drive,hai la possibilità di collegarti alla presa diagnostica EOBD e tramite il software BRC vedere gli errori che potrebbero presentarsi nella centralina gestione motore e sempre da lì,hai la possibilità di poterli cancellare senza dover collegare nessun scantool....sii obiettivo è un'altro mondo rispetto Landi-Tartarini e via dicendo!!! :ciau: :ciau:
Allegati
Landi.gif
landi

Re: IMPIANTI GPL-METANO: MEGLIO LANDI RENZO o BRC ?

sabato 25 settembre 2010, 23:57

Ciao TOMMY,ritorno a ribadire che la frequenza della sonda, molte volte non corrisponde all'andamento regolare dei correttori, e sono i correttori, una volta arrivati a fondo scala, che fanno accendere la spia motore.

Forse sarà la quantità di mappature fatte su strada che ormai per me non fà nessun proplema controllare i correttori tramite testerino e modificare la mappa, ti posso garantire che le mappature manuali, una volta presa la praticità si fanno in pochissimo tempo.

Come ti ripeto io il brc non ho avuto modo di provarlo e non ti sò dare una valutazione non è,quindi,un problema
di obbietività, stò solamente traschivendo le mie esperienze e valutazioni.

Ti saluto,MARIO.

© Forum Autoriparatori - Versione Mobile
Powered by ammirati.org