Re: C5 20hdi DW10ATED;il motore non parte.

martedì 21 giugno 2011, 20:46

von richthofen ha scritto:Se i moderatori pensino che questo modo di prova non sia professionale sono liberi di"censurare"il messaggio


Ogni idea è libera di essere espressa, io personalmente non penso che non sia professionale è una procedura che se va a buon fine può escludere il problema meccanico, tipo compressione , fase motore o collettori, ma la ritengo un pò grezza perchè può scatenare problemi imprevisti, dato che non si conosce il perchè il motore non parte.
Un esempio potrebbe essere un iniettore rimasto aperto, la pressione del rail non riesce a salire durante l'avviamento, ma se noi gli diamo modo di partire la pressione potrebbe salire e riversarsi nella camera di scoppio creando danni.

Per quello che riguarda l'oscillogramma di Marco si nota come il segnale del sensore giri sia disturbato e molto basso di tensione io penso che sia dovuto alla tensione della batteria molto bassa durante l' avviamento sotto i 10V , con una tensione del genere è facile che le centraline non lavorino bene, io proverei a cambiare la batteria, anche perchè non si sa quanto ha camminato senza alternatore.
c5 sensori.jpg

Rileggendo il primo post ho visto che la sincronia tra gli alberi c'è, ma in avviamento non fidarti a me su una 307 mi ha fregato (era fuori fase e non partiva ). Un' altra cosa strana che se si è spenta mentre andava perchè è uscita fuori fase non ha memorizzato il guasto di sincronia in centralina motore.
:ciau:

Re: C5 20hdi DW10ATED;il motore non parte.

martedì 21 giugno 2011, 20:57

Anche se di"oscilloscopio"non sono un mostro,mi è subito"saltato"all 'occhio che il segnale del sensore era disturbato,ma non ho pensato alla batteria bassa,bravo questo è un sintomo di conoscenza dell'apparecchio.
Son contento perchè hai posto in vista una buona cosa da tener sempre conto : Thumbup :

Re: C5 20hdi DW10ATED;il motore non parte.

mercoledì 22 giugno 2011, 12:43

Ciao Grimarco,
scusami se ti rubo un pò di tempo,non sono molto ferrato con gli oscillogrammi e vedendo quello che hai postato
mi è sorto un dubbio,forse mi sbaglio.
l'onda quadra del sensore di fase non dovrebbe essere capovolta ed avere un picco di tensione di 5volt?Tipo come
l'oscillogramma postato da Tode?
Grazie roccom48

Re: C5 20hdi DW10ATED;il motore non parte.

mercoledì 22 giugno 2011, 13:51

Ciao Roccom48, dipende dal tipo di sensore e dalla alimentazione, come tu hai notato nel mio oscillogramma il segnale è di 5V, perchè l'alimentazione è di 5V, mentre in quello di marco l' alimentazione corrisponde alla tensione batteria.
Per quello che riguarda la forma del segnale è corretta e dipende da come è fatto il bersaglio sull' albero a camme, quando il segnale sale di tensione è perchèc'è una " cava" nel bersaglio. :ciau:

Re: C5 20hdi DW10ATED;il motore non parte.

mercoledì 22 giugno 2011, 15:29

Ciao tode,
risposta celere ed esauriente,non sapevo che ci fossero sensori alimentati a 12volt,comunque grazie e buon lavoro.
roccom48

Re: C5 20hdi DW10ATED;il motore non parte.

mercoledì 22 giugno 2011, 20:56

Rileggendo tutta la discussione ci sono alcune osservazioni da fare.

Dovendo controllare il sincronismo dei due segnali è assolutamente necessario rispettare il corretto collegamento sul sensore di giri, e qua non ci siamo, polarità invertita. Dopo si dovrebbe però avere un riferimento riguardo alla corretta sincronizzazione, per poter dire se fuori fase o meno, e questo varia da impianto a impianto.

La tensione in uscita dal sensore a effetto hall non dipende dall'alimentazione del sensore ma dalla tensione di riferimento della centralina. Comunque il livello di tensione, quando alta, non dovrebbe avere molta influenza, è importante invece che quello della bassa tensione scenda a zero.

Re: C5 20hdi DW10ATED;il motore non parte.

giovedì 23 giugno 2011, 7:29

gianmario ha scritto:La tensione in uscita dal sensore a effetto hall non dipende dall'alimentazione del sensore ma dalla tensione di riferimento della centralina. Comunque il livello di tensione, quando alta, non dovrebbe avere molta influenza, è importante invece che quello della bassa tensione scenda a zero.

Sono d' accordo e oltre al riferimento a massa anche la velocita del fronte di salita e discesa del segnale, la mia osservazione sulla tensione molto bassa voleva indicare che con una batteria così malmessa il motore potrebbe non partire, non perchè non gira il motorino di avviamento, ma per le tensioni in gioco.

Re: C5 2.0 hdi DW10ATED il motore non parte

giovedì 23 giugno 2011, 8:26

grimarco ha scritto:in memoria si ripresenta difetto relativo al captatore albero a camme.



ciao marco se errore di PPS e' p0340 con dicitura sensore fase assenza di segnale (e' una bugia la traduzione : Chessygrin : ) ti si e' spostata la fase di mezzo dente chiavella larga su ingranaggio dist al momento della rottura ausiliario, come leggo il motore e' partito alla fine,cmq se errore Permanente P340(cancellabile ma presente subito alla prima messa in moto)
fai fase e alla 1°messa in moto errore diventa fuggitivo

x oscillogramma purtroppo non ti so' aiutare :ciau: :ciau:

Re: C5 2.0 hdi DW10ATED il motore non parte

giovedì 23 giugno 2011, 8:46

:ciau: Marco quando posti le foto dell'oscilloscopio cerca di inserire la schermata completa in modo da riuscire a vedere anche le impostazioni, può tornare utile, :ciau:

Re: C5 20hdi DW10ATED;il motore non parte.

giovedì 23 giugno 2011, 15:07

von richthofen ha scritto:rse"qualcuno"storcera il naso,mah se fossi mia la riparazione inizierei con un pò di etere,

comunque non bisogna trascurare quello che a suggerito "von.." per che se tu mi spruzzi un po' etere,e riesci a mantenerla in moto per qualche secondo si puo' dire che l'auto diciamolo a bassa voce... non puo' essere fuori fase... se invece spruzzando l'etere e la macchina non rimane in moto.. diciamo sempre a bassa voce che
puo' essere un fuori fase.... parere personale. :ciau:

© Forum Autoriparatori - Versione Mobile
Powered by ammirati.org