English French German Spanish Chinese Arabic Bulgarian Croatian Czech Danish Greek Japanese Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Slovenian Swedish Albanian

Il Portale e Blog degli Autoriparatori e dei Meccatronici Italiani


Il sito web di riferimento tecnico e informativo per Autoriparatori - Elettrauto - Meccanici - Meccatronici


Segui e diventa Fan di Automotive Technology su Facebook!

nuovi messaggi forum Gli ultimi messaggi postati nel nostro Forum degli Autoriparatori nuovi messaggi forum dell'autoriparatore

Segui e diventa Fan di Automotive Technology su Facebook!

banner pubblicità forum autoriparatore banner pubblicità forum autoriparatore


Cerca nel Blog

Feed RSS 2.0

Sostienici anche Tu !

Il Blog e il Forum di Automotive Technology forniscono Info Tecniche e Aree di discussione senza scopo di lucro. Probabilmente le informazioni che qui puoi trovare spesso ti sono di grande aiuto e possono darti una mano (concreta) nel tuo lavoro; se hai voglia di sostenerci puoi farlo con una libera donazione: in questo modo ci darai una mano a sostenere i costi (Dominio, Database MySql, ecc.) e a migliorare ulteriormente il sito.
Grazie per il vostro contributo!

Votaci !

Notizie

Assistente mantenimento corsia 'Lane Assist' secondo Volkswagen

Notizie - News Tecniche
Scritto da Administrator   
Domenica 17 Maggio 2009 12:58

Il “Lane Assist” è il sistema che consente di mantenere la traiettoria nella corsia in cui si sta viaggiando.
Il sistema, sviluppato dalla Volkswagen, assiste il conducente intervenendo con una manovra correttiva sullo sterzo e contribuendo così a tenere la vettura nella corsia in cui sta viaggiando. Ovviamente, il sistema non sostituisce il conducente nell’esercitare un controllo attento sulla propria vettura.

Una volta attivato il “Lane Assist”, il conducente è informato da una spia gialla sul quadro strumenti con un simbolo che ricorda la forma di una corsia. Non appena la telecamera individua le strisce di delimitazione della corsia, la spia diventa verde. Da quel momento in poi il sistema è completamente attivo. Quando il sistema rileva che la vettura sta deviando dalla traiettoria ideale, il “Lane Assist” controsterza nella direzione opposta. L’aspetto decisivo è la continuità e delicatezza della controsterzata. Se il conducente stacca completamente le mani dal volante, il sistema se ne accorge e fa scattare un allarme, sia acustico che a vibrazione, per invitare il conducente a riprendere il controllo, dopo di che si spegne automaticamente.

Continua a leggere la notizia oppure partecipa alla discussione sul nostro Forum, nell'Area "Formazione Tecnica": http://www.ammirati.org/forum/phpBB3/assistente-di-mantenimento-corsia-secondo-volkswagen-t208.html


Analogamente, il conducente può “escludere” il “Lane Assist” e contrastare la sua sterzata con poca forza.
Il sistema non interviene quando il conducente inserisce l’indicatore di direzione per segnalare la propria intenzione di passare volontariamente ad un’altra corsia. Tra l’altro, la funzionalità “Lane Assist” può essere presente solo se la vettura è dotata di un servosterzo di tipo elettromeccanico.

Il “Lane Assist” è stato sviluppato per offrire una maggiore praticità durante la guida in autostrada e sulle strade extraurbane in buono stato. Il sistema ha inoltre la giusta potenzialità per offrire maggiore sicurezza in determinate situazioni. Infatti, il 14% circa di tutti gli incidenti in cui è coinvolta una sola auto e che provocano lesioni è dovuto all’uscita di strada da parte della vettura. Il sistema viene attivato dal display multifunzionale. Per procedere all’attivazione, il conducente deve selezionare la voce “Lane Assist” nel menù. Da quel momento in poi, e finché il conducente non lo disattiva, il “Lane Assist” entra in funzione ed interviene a partire dai 65 km/h, rilevando le strisce di delimitazione delle corsie grazie a una telecamera posizionata in prossimità dello specchietto retrovisore interno o del sensore pioggia. Non importa se le linee sono continue oppure tratteggiate come nel caso di una linea di mezzeria. Il “Lane Assist” è in grado di funzionare anche al buio o in caso di nebbia. Tuttavia, non funziona quando le strisce di delimitazione della corsia non sono distinguibili.

L’assistente di mantenimento corsia, il cosiddetto "Lane Assist", è un ulteriore esempio di sistemi di assistenza alla guida che equipaggia le moderne autovetture del segmento medio-alto di gamma. Il "Lane Assist", come il regolatore automatico della distanza (ACC) o il “Front Assist” (riduzione dello spazio di frenata), supportano il conducente durante la guida del veicolo. L’assistente di mantenimento corsia ha la funzione di eseguire autonomamente sterzate correttive per mezzo del motorino del servosterzo elettromeccanico quando il veicolo rischia di uscire dalla sua normale corsia di marcia. L’assistente di mantenimento corsia monitora e controlla la carreggiata davanti al veicolo per mezzo di una telecamera a "scala di grigi". Se lo carreggiata è segnalata da linee ben individuabili o se il contrasto tra la carreggiata, la delimitazione del margine e la linea di demarcazione centrale è sufficientemente chiaro/definito, l’assistente di mantenimento corsia calcola una carreggiata virtuale, considerando anche determinati fattori attinenti la sicurezza.
Quando il veicolo tende ad abbandonare la carreggiata virtuale calcolata dal "Lane Assist", ha luogo una
sterzata correttiva con una coppia sterzante massima di 3 Nm. Se la correzione è insufficiente o l’intervento
correttivo si protrae troppo o lungo, il conducente viene avvertito da una vibrazione di allarme che richiama
la sua attenzione e lo invita ad assumere il controllo della manovra (a quel punto è lui stesso chiamato a
sterzare).

Il “cuore” dell’assistente di mantenimento corsia è la telecamera a scala di grigi. Il sistema comprende inoltre la spia e il riscaldamento del campo visivo dell’assistente di mantenimento corsia; la spia visualizza lo stato di funzionamento dell’assistente di mantenimento corsia, mentre iI riscaldamento del campo visivo della telecamera garantisce che in corrispondenza della zona di rilevamento della videocamera il parabrezza non sia appannato da acqua di condensa. In tale modo la videocamera viene messa in condizione di operare indisturbatamente e di monitorare la zona davanti al veicolo. L’assistente di mantenimento corsia si attiva e disattiva mediante l’apposito tasto posto sul lato frontale della leva degli indicatori di direzione. Laddove, all’interno dei suoi limiti, riconosca delle chiare delimitazioni della carreggiata, l’assistente passa alla modalità attiva, nella quale esegue, quando necessario, le sterzate correttive. Quando non sono riconoscibili delimitazioni chiare della carreggiata o altre condizioni operative non sono soddisfatte, l’assistente di mantenimento corsia passa alla modalità passiva, nella quale il sistema, pur non eseguendo sterzate correttive e non emettendo segnali di allarme, continua a monitorare la strada davanti al veicolo per passare immediatamente in modalità attiva non appena siano date le condizioni necessarie (tra cui una chiara demarcazione della carreggiata).



 


Commentando dichiaro di aver letto il Regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e delle Norme che regolano le discussioni sul Sito

REGOLAMENTO
comments powered by Disqus